TANTOSVAGO - Go Welfare – Tantosvago

Ambito: Innovazione

TANTOSVAGO

Informazioni del progetto

Periodo di realizzazione: 2020-01-01 - 2021-12-31

Descrizione progettualità rivolta alla valorizzazione dell'innovazione.

Tantosvago è il più grande marketplace in Italia specializzato nella gestione di attività esperienziali e leisure per il segmento B2B2C. L'attività di Tantosvago ruota attorno alla creazione di contenuti ed esperienze per attività di rewarding, incentive, loyalty, promozioni, regalistica e servizi di welfare aziendale.

La forza di Tantosvago sta nel processo stesso di contrattualizzazione dei partner che offrono le esperienze, che avviene in maniera diretta, e nel processo di gestione informatizzato, con notevoli vantaggi in termini di efficienza. Tantosvago non è un semplice “rivenditore”, ma segue direttamente il ciclo attivo e passivo “incassando” dal consumatore finale e saldando direttamente la “fattura” alla struttura partner. Tantosvago ha inoltre realizzato una tecnologia che permette un’integrazione veloce tra sistemi informativi del welfare provider e dell’azienda cliente. Per tutto questo, molti welfare provider hanno abbandonato la propria piattaforma per utilizzare quella di Tantosvago in modalità white label SaaS.

Dopo essere diventato fornitore delle maggiori welfare provider italiane, Tantosvago si propone come punto di riferimento tecnologico. In questi anni è stata creata una piattaforma in cloud, in grado di soddisfare le richieste di un mercato in cerca di flessibilità e affidabilità. I driver per la crescita di Tantosvago sono numerosi: dalla crescita organica del mercato in sé all’allargamento dei servizi proposti sempre più capillari, passando per l’ingresso in nuovi mercati come i servizi per l'istruzione, la previdenza e la sanità.

I risultati raggiunti

Tantosvago è cresciuta in modo costante sin dal lancio della piattaforma online, avvenuto del 2015, riuscendo a superare anche l'impatto della pandemia. Nel 2019, la piattaforma contava circa 35.000 esperienze disponibili, nel 2020 le esperienze sono diventate 50.000 e grazie alle nuove integrazioni nel mercato welfare e a importanti accordi siglati nel 2021 (Booking.com, Dottori.it, AirBnb), si prevede di crescere ulteriormente.