SARDEXPAY - #iostoinsardex

Ambito: Territorio

SARDEXPAY

Informazioni del progetto

Periodo di realizzazione: 2020-03-01 - 2020-07-31

Descrizione progettualità rivolta alla valorizzazione del territorio.

SardexPay è una PMI innovativa nata con l’obiettivo di facilitare l’accesso al credito e favorire lo sviluppo di nuovi mercati per le PMI italiane.
Grazie all’utilizzo di una moneta complementare - il Sardex - le aziende aderenti hanno la possibilità di scambiare beni e servizi senza utilizzare l’euro, evitando di ricorrere al credito bancario e attivando un sistema mutualistico di credito reciproco che genera impatto positivo sui territori in cui operano le imprese.

All’interno del circuito le PMI aderenti possono coinvolgere i dipendenti - a cui erogare bonus o progetti di welfare aziendale, interamente in Sardex - grazie ai conti B2E. Inoltre, i consumatori sono coinvolti attraverso un programma fidelity che premia gli acquisti in euro presso le aziende aderenti, le quali riconoscono ai consumer un cashback in Sardex da spendere all’interno della community.

Si tratta di un ecosistema economico in cui imprese, clienti, fornitori, dipendenti, consumatori, collaborano quotidianamente per rivitalizzare l’economia, premiando le imprese territoriali negli acquisti e nelle vendite secondo una logica di community: il 70% degli scambi tra imprese aderenti avviene su scala provinciale.
Fondata nel 2009, attualmente Sardex s.p.a. sviluppa il proprio mercato in 16 regioni con l’ambizione di coprire l’intera penisola entro il 2022 e di proseguire il processo di sviluppo all’estero a partire dal 2023. Dal 2010 a oggi più di 10.000 imprese e oltre 40.000 consumatori sono riuniti nel progetto che ha generato più di 700 milioni di crediti attraverso la compravendita di beni e servizi, e vede il coinvolgimento di attori istituzionali come CDP Venture Capital, Fondazione di Sardegna, Primomiglio SGR, Banca Etica.

I risultati raggiunti

Grazie a #iostoinsardex, centinaia di nuove imprese hanno aderito a SardexPay ottenendo nell’immediato una linea di credito a tasso zero e un nuovo bacino di clienti e fornitori, grazie al quale hanno potuto effettuare spese correnti o nuovi investimenti, in quel momento difficilmente erogabili dai canali di credito tradizionali. Il numero degli aderenti è cresciuto del +73% nel corso del 2020, ma il risultato più significativo è la crescita del volume di transazioni, ovvero il volume di scambi generato dalle PMI all’interno della community. A fronte di una situazione economica che ha visto una contrazione del PIL del -9%, la community SardexPay ha generato nel 2020 un volume di scambi di oltre 200 milioni di euro di cui ben 123 milioni regolati in crediti Sardex, con una crescita del +38% nel secondo semestre. L’aumento del volume di scambi ha impattato positivamente non solo sul mondo B2B, ma anche sulle persone fisiche aderenti al Circuito: dipendenti e consumatori che hanno utilizzato il credito Sardex per effettuare le spese quotidiane all’interno della Community.